Spazi comuni e buone pratiche

Nell’ultima riunione del gruppo covid19alessandria è stata presentata un’esigenza di comunicare a un pubblico ampio delle buone pratiche di socialità e di quotidianità.
Questo potrebbe essere parte di uno sportello informativo di primo livello che possa occuparsi anche di questo genere di informazioni.
Lo sportello potrebbe essere fisico, ma anche con la possibilità di un’interfaccia telefonica, con operatori che possano rispondere al telefono.
Voi cosa ne pensate?

Assolutamente, come emerso anche dalle riunioni la Casa di Quartiere e Porto Idee hanno le caratteristiche giuste per rispondere a queste esigenze.