Nuova proposte in comune per la mobilità sostenibile

Alcune Associazioni cittadine hanno partecipato alla commissione mobilità e con alcuni consiglieri comunali di minoranza hanno fatto delle proposte che dovranno essere valutate poi nel prossimo consiglio comunale.

La realizzazione di infrastrutture anche temporanee e basso costo per una Rete di Mobilità d’Emergenza interconnessa a quanto già esistente.

La realizzazione di un piano di manutenzione della rete ciclabile urbana già esistente e di avvio dei cantieri di quelle già approvate.

L’incentivazione della distribuzione delle merci e della consegna della su bicicletta e cargo-bike come previsto dal PUMS

La convocazione di una riunione con il provveditore, dirigenti scolastici, giunta e associazioni firmatarie per discutere dell’istituzione diveloparcheggi sicuri all’interno di scuole e progetti di Bicibus/Pedibus come da mozione precedentemente approvata dal consiglio.

L’ampliamento delle misure sulle ZTL e soste regolamentate in accordo con il PUMS.

Campagne mirate capillari di informazione e di sensibilizzazione dei cittadini.

Sono azioni sufficienti?

la mozione è andata avanti ed è stata discussa e approvata a tarda notte nel consiglio del 6 agosto 2020.
Ora si tratta tecnicamente di capire se le proposte possono essere gestite.
FIAB ha elaborato una mappa delle possibili piste ciclabili
http://www.gliamicidellebici.it/articolo.asp?id=172

le associazioni proponenti l’appello sono
FIAB Alessandria gliamicidellebici
associazione ALEx
APS Sine Limes
BlogAL APS
Ciclofficina RiCyclo
Legambiente Circolo Val Lemme
Legambiente Ovadese Valli Orba e Stura
Museo ACdB
Pro Natura AL
Possibile Alessandria - Comitato Macchiarossa
Rete Maldaria
Riprenditi Alessandria
UISP Alessandria e Asti